Il San Odorico vince all’ultimo respiro

//Il San Odorico vince all’ultimo respiro

Nel girone A1 per la conquista del titolo provinciale giovanissimi, piegata in pieno recupero una Real Castellana mai doma di Stefano Crocicchia

ZOPPOLA. Vittoria all’ultimo respiro per i giovanissimi provinciali del San Odorico (girone A1), che espugnano Castions nel recupero al termine di una ripresa concitatissima. Primo sussulto al 10’: De Piero serve al centro Cantarutti, che da buona posizione spara alto. Real ancora avanti al 15’, quando Secondin chiude in uscita bassa Mauceri lanciato a rete. Il San Odorico risponde al 17’ con un gran tiro da fuori di Lucchese, a scheggiare la parte alta della traversa. Finale di tempo a tinte viola, con Mauceri che incrocia a lato di un niente su invito di Ornella.

Tutto cambia nella ripresa. Al 6’ De Pascalis fa le prove del vantaggio incornando a lato. Quindi, al 7’, è lo stesso De Pascalis a firmare lo 0-1, ribadendo in rete nell’area piccola una respinta di Tollon su Baah in incursione dal fondo sinistro. La Real, tuttavia, non si perde d’animo, e al 12’ perviene già al pareggio. Merito tutto di Sisto, che inventa una mezza palombella dalla lunetta, a scendere appena sotto la traversa: imparabile per Secondin.

Seguono, a distanza ravvicinata, il nuovo vantaggio ospite e il 2-2 viola. Il primo si registra al 15’, quando Lybesha è bravo ad eludere un’uscita un po’ avventata di Tollon al limite dell’area, accompagnando poi la sfera in rete; il secondo, invece, arriva al 19’, sugli sviluppi di una strepitosa azione personale di De Piero: il numero 7 si insinua dalla sinistra, salta due uomini e scavalca l’estremo sacilese sul secondo palo. Gara apertissima,

con almeno un’altra occasione per parte. Baah sfiora il tris al 22’, mentre al 29’ Mauceri sciupa incredibilmente a porta sguarnita. L’epilogo al 37’: palla che filtra in area viola, Baah sceglie il tempo, si inserisce e brucia Tollon per il 2-3 finale.